Corso di Formazione (AQUAA)

Al via il nuovo corso di formazione (link al corso su AQUAA)

 

Il prossimo corso di formazione sulla Guida alla redazione degli atti amministrativi. Regole e suggerimenti si terrà giovedi 24 ottobre 2013 alle ore 9.30 presso la sede dell’Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica del CNR, in via de’Barucci 20 a Firenze.

 Programma del corso 

24 ottobre 2013 (4 ore)

Introduzione

Le tecniche di redazione degli atti normativi e amministrativi nei contesti regionali, statale, ed europeo; la redazione degli atti normativi e amministrativi: specificità e regole comuni. Genesi e finalità della “Guida alla redazione degli atti amministrativi. Regole e suggerimenti”.

 

Regole linguistiche

Il linguaggio degli atti amministrativi: ortografia, morfologia, lessico, sintassi; uso corretto del linguaggio tecnico e del linguaggio comune.

 

Regole strutturali

La struttura formale e l’organizzazione dei contenuti del provvedimento amministrativo; nessi e riferimenti tra atti normativi e amministrativi e illustrazione degli allegati al manuale.

 

Dibattito, approfondimenti e esercitazioni

Riscritture di atti in base alle regole della Guida.

 

Il corso è gratuito ma è necessario iscriversi inviando una e-mail a info@aquaa.it

Prossima uscita del primo numero del Notiziario AQuaa

Il Consiglio direttivo di AQUAA (Associazione per la qualità degli atti amministrativi) ha istituito un “Notiziario” per la segnalazione di eventi, libri, articoli, novità normative riguardanti la qualità degli atti amministrativi e legislativi e il linguaggio in relazione al diritto che uscirà nel prossimo mese di ottobre.

Tutti i soci e coloro che sono interessati alla materia potranno inviare per la pubblicazione informazioni e documenti e sono invitati a sottoporre loro contributi al Comitato di redazione tramite l’invio di una e-mail a info@aquaa.it.

Seminario – Testi normativi: tecniche di valutazione

Il seminario è dedicato alla presentazione della tesi di dottorato di Piero Scerrino, condotta sotto la supervisione dei ricercatori di ITTIG-CNR.

La tesi tratta il tema dell’instabilità della legge, minata da eccesso di interventi manutentivi e di rinvii normativi, proponendo al riguardo ausilio computazionale per il controllo automatico dell’interdipendenza legislativa. Il seminario sarà anche l’occasione per fare il punto su altre esperienze per la valutazione dei testi normativi.

Data: 18 giugno 2013

Orario: 10 – 12

Sede: ITTIG-CNR, Via de’ Barucci 20, Firenze.

La partecipazione è gratuita. È richiesta la registrazione scrivendo a:
seminari-ittig@ittig.cnr.it

Per maggiori informazioni visualizza il programma

Nuovi parametri per la valutazione legislativa.

E’ disponibile on line la tesi di dottorato di Piero Scerrino, dottore di ricerca in Telematica e società dell’informazione presso l’Università di Firenze e ricercatore di Tecnodiritto, spin-off del CNR.

La tesi, condotta sotto la supervisione dei ricercatori di ITTIG-CNR, tratta il tema dell’instabilità della legge, minata da eccesso di interventi manutentivi e di rinvii normativi, proponendo al riguardo ausilio computazionale  per il controllo automatico dell’interdipendenza legislativa.

visualizza la tesi in versione e.book

Online la demo del sistema PaDocs per la redazione on line degli atti amministrativi

 

Da oggi è disponibile online la demo del sistema PaDocs per la redazione automatica di atti amministrativi.

La demo, simulando la scrivania online del funzionario che redige l’atto, permette di usufruire di modelli predefiniti che possono essere completati e salvati in formato PDF, arricchiti dei link ipertestuali alla normativa nazionale citata, per ottenere l’atto finale.

La versione completa del sistema permette di creare e gestire da parte di un amministratore i modelli di atto.

 

Scarica la brochure

IL COMUNE DI PONTEDERA ADOTTA LA GUIDA

 

Con deliberazione di Giunta comunale 5 dicembre 2011, n. 161 il Comune di Pontedera ha deliberato di approvare il manuale “Tre passi per semplificare” e di recepire le regole e i suggerimenti linguistici riportati nella prima parte della “Guida alla Redazione degli atti amministrativi – redatta dall’Istituto di Teoria e Tecniche dell’Informazione Giuridica e Accademia della Crusca”.

Organigramma Aquaa

 

Il consiglio direttivo dell’Associazione per la qualità degli atti amministrativi è formato da:

 

 

 

Pietro Mercatali, Presidente

 

Cecilia Robustelli, Vicepresidente

 

Raffaele Libertini, Presidente onorario

 

Angela Frati, Tesoriera

 

Francesco Romano, Segretario

 

Costantino Ciampi, Componente

 

Stefania Iannizzotto, Componente

 

Costanza Sanchini, Componente

 

Marina Pietrangelo, Componente

 

Tommaso Maurantonio, Componente

 

Maria Rubina Licciardello, Componente

 

Sebastiano Faro, Componente

 

Marco Biffi, Componente

Costituita l’associazione per la qualità degli atti amministrativi

 

L’Accademia della Crusca e l’Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica del CNR hanno prodotto una Guida alla redazione degli atti amministrativi; un insieme di regole e suggerimenti che vogliono aiutare i funzionari pubblici nella spesso complessa compilazione degli atti amministrativi. La Guida sta già avendo larga diffusione presso molti enti locali e tra le amministrazioni statali. I due prestigiosi enti proprio per promuovere la diffusione di questo nuovo strumento e formare i dipendenti pubblici al suo utilizzo hanno dato vita all’Associazione per la qualità degli atti amministrativi (AquAA). L’associazione si è data questo nome perchè non intende limitare le proprie attività alla diffusione della Guida ma anche dar vita ad innovative iniziative scientifiche e tecnologiche per la semplificazione e la trasparenza dell’informazione amministrativa. L’associazione ha attualmente come soci, oltre ai due soggetti fondatori, alcuni degli studiosi che hanno partecipato alla stesura della Guida, ma è aperta all’adesione di altri esperti e di tutti i funzionari pubblici interessati a migliorare la qualità degli atti amministrativi e a semplificarne forme e contenuti.

 

Per informazioni e per aderire all’associazione si può inviare una e-mail a info@aquaa.it contenente la richiesta di iscrizione e allegando il proprio curriculum.

 

La vostra richiesta sarà valutata dal Consiglio direttivo dell’Associazione che vi comunicherà l’avvenuta iscrizione. Si ricorda che per l’anno 2012 la quota di associazione è stata fissata in euro 20 che vanno versati tramite bonifico sul conto corrente bancario dell’Associazione alle seguenti coordinate:

 

Associazione per la Qualità degli atti amministrativi

Banca Monte Paschi Siena, Filiale Via Masaccio, Firenze

IBAN: IT 50 V 01030 02858 000063188323

MASTER DI II LIVELLO IN “DIRITTO DELL’INFORMATICA E TEORIA E TECNICA DELLA NORMAZIONE”

 

Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato ad una preparazione di tipo specialistico, sotto il profilo teorico, metodologico ed applicativo, in materia di diritto dell’informatica e di teoria e tecnica della normazione, rispetto al contesto nazionale, comunitario ed internazionale.

 

Il Master ha la finalità di formare professionisti nelle seguenti aree tematiche:

 

il diritto dell’informatica, delle telecomunicazioni e del commercio elettronico;

la teoria e la tecnica della normazione ( a tutti i livelli istituzionali: Parlamento; Amministrazioni centrali; Regioni; Province; Comuni; Aziende sanitarie locali; ecc.);

e-government: i processi di automazione nelle Pubbliche Amministrazioni.

Per maggiori informazione visita il sito.

Crusca contro il burocratese – Manuale per i documenti chiari

 

La Nazione (22 novembre 2010)

link all’articolo

Pagina 4 di 10« Prima...23456...10...Ultima »